fbpx

Questa non è l’America che ci piace.

Questa non è l’America che ci piace.
Le parole, anche quelle di questa sera del Presidente Trump, chiudono in modo inaccettabile una presidenza di cui pure avevamo condiviso molte iniziative, economiche e di politica estera. Purtroppo i momenti difficili producono spesso il peggio. È così è stato stasera. Ci sono regole dalle quali nessuno può sentirsi non vincolato. E la prima in democrazia è che i risultati si rispettano anche quando non si condividono. Tra i manifestanti urlanti nei corridoi del Campidoglio e la “ La democrazia In America ” diTocqueville, il nostro riferimento resterà sempre il secondo.
Resta la certezza che gli Stati Uniti saranno sempre un faro di democrazia, anche dopo questa triste notte. Resta l’amarezza del fatto che un Presidente, Trump, abbia buttato via quel che di nuovo e innovativo c’era nella sua presidenza, cavalcando i peggiori sentimenti della politica e della piazza. Serva, almeno, come lezione per tutto
Scroll to top