fbpx

1° MAGGIO. NO RETORICA, MA NUOVE COMPETENZE E FLESSIBILITÀ…

1° MAGGIO. NO RETORICA, MA NUOVE COMPETENZE E FLESSIBILITÀ.

“Il milione di posti di lavoro persi a causa della pandemia non può essere considerato solo una parentesi. Le transizioni in atto, dal green al digitale, comportano una necessaria riconversione anche del capitale umano. È necessario introdurre nuove competenze in un processo di formazione continua che accompagni i ‘cittadini digitali’ sin dalle prime fasi della scuola e i lavoratori nell’adeguamento alle nuove tecnologie per non rischiare di escludere intere fasce della società e garantire competitività al sistema Paese.”

Scroll to top